Nuova pagina 1

 

 

 

 

 

Menù rapido al Forum

RIAPRE IL CENTRO ANTIVIOLENZA ADID

 
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

aiutatemi a capire vi prego...

Last Update: 12/5/2009 11:42 PM
11/14/2009 9:52 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 3
Post: 3
Registered in: 11/14/2009
Gender: Female
Junior User
OFFLINE
ciao a tutti,ho bisogno di voi,con più esperienza di me. ho 34 anni,lui 32.Una storia iniziata da soli 4 mesi..lui ha fatto il pazzo per me,non volevo impegnarmi uscivo da una storia atroce,tradimenti, bugie.l'ho fatto disperare poi ho ceduto,me ne sono innamorata.Lui dolcissimo,regali,ogni cosa.io sempre meno di lui,più diffidente,più infelice,più meno di lui. Partiamo insieme,non volevo,lo conoscevo a stento ma ero innamorata già. In vacanza litighiamo spesso,volevo più attenzioni,baci ,abbracci,dialogo,lui mi spinge sul letto,urla che lo stavo facendo impazzire.io piango ma si scusa e lo perdono quando passa il male alla schiena. dopo 20 giorni litighiamo dinuovo,volevo sentirlo più vicino a me,non lo conoscevo ancora,volevo parlare un pò..ho sbaglaito il modo e i toni,si era appena svegliato,mi afferra le braccia,pensavo me le spezzasse dal dolore. Si calma dice che l'ho meritato lo avevo esasperato e gli dispiaceva solo passare dalla parte del torto. Lo perdono,ho un brutto carattere io. ma da allora le cose precipitano,urla spesso a volte ho pensato mi avesse rotto un timpano per quanto aveva urlato,lo avevo chiamato spesso e disturbato,ma non lo immaginavo sembrava sempre contento di sentirmi lo giuro.per un pò non ci vediamo,perchè mi comporto male e lo assillo con i miei problemi,ma non mi lascia mai,nonostante non stia bene con me. l'altra sera bestemmia e urla perchè non capisco che ha l'influenza e riattacca,dopo avermi detto parole bruttissime,senbrava non mi riconoscesse,come quei giorni di agosto. Vi aggiungo che tratta la madre come un cane e il padre non so chi sia,so solo che ha avuto una infanzia di violenze.di più non sò.comunque merc lo chiamo ,litighiamo perchè dovevo aspettare che mi chiamasse lui visto che avevo chiamato la amttina, dice che se voglio stare con lui devo comporatrmi bene,poi urla dinuovo,parolacce e riattacca e da allora merc 11 nov dopo una mail per chiarie le ultime coe vado via. Ho tanti sensi di colpa e credo di aver trasformato un angelo in mostro..sono a pezzi..l'ho lasciato perchè ormai non riuscivo a parlare,a fare nulla perchè sbagliavo sempre. ho un brutto carattere. aiutatemi ,non tornerà perchè la devo pagare,ma è un uomo violento o io sono sbagliata?..impazzisco non si levano dalla mente quei due episodi...
11/22/2009 9:48 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 59
Post: 59
Registered in: 9/14/2008
Gender: Female
Junior User
OFFLINE
Cara Luna. Lui sta male, non è sano. Conosco benissimo i sensi di colpa che provi, mi ci sono voluti due anni di terapia per liberarmene. Non so perchè tante donne come noi abbiamo questo bisogno di aiutare gli uomini che soffrono, perchè in fondo si tratta di questo. Capiamo che soffrono e noi vogliamo dare sollievo a loro "guarirli". Credimi, non funziona. Ci ho provato per 26 anni, senza riuscirci. Cogli i primi segni. Basta uno schiaffo per capire che non ti rispetta. Carissima amica, per quanto ti può risultare difficile, lo devi lasciare. Una storia così non ha futuro. Non dipende da te, dipende da lui. Lui non starà bene con nessuna donna perchè non sta bene con se stesso.
Scusami se mi sono permessa, mi rendo conto perfettamente che non lo conosco, ma i fatti parlano chiaro. Un uomo che tratta male una donna non la rispetta, un essere umano che usa violenza su un altro essere umano non lo rispetta, psicologica o fisica o entrambi. Tu hai diritto a una tua vita, prenditila prima che sia troppo tardi. Un abbraccio forte forte. Anna
11/24/2009 8:42 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 3
Post: 3
Registered in: 11/14/2009
Gender: Female
Junior User
OFFLINE
grazie
è difficile non avere sensi di colpa,i primi tempi era il mio amore,pazzo di me ..ma io non mi sentivo mai amata...rimpiango le volte che l'ho fatto soffrire perchè ero insicura,avevo paura che mi ferisse come tutti gli alti..l'ho fatto soffrire e cambiare nei miei confronti..e passare l'amore..se non avessi sbagliato non sarebbe successo..volevo solo attenzioni,abbracci,parole...sbagliavo i modi e lui usava i suoi..vorrei riparare a tutto e amarci dinuovo..ma non so lui chi sia ora...non so dove sia la verità..se fosse stato un violento non mi avrebbe sempre cercato quando scappavo e rassicurata sempre..il primo mese..io non cambiavo ero sempre infelice..e lui si era stancato..ho dovuto andare via io perchè ormai ero senza voce e anima. mi sento in colpa e non credo di farcela a non cercarlo e scusarmi ancora una volta. sto impazzendo..aiutatemi...
12/5/2009 11:42 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 59
Post: 59
Registered in: 9/14/2008
Gender: Female
Junior User
OFFLINE
Carissima, Tu hai diritto a una tua vita. Io per capire che avevo un valore anche io, ho dovuto andare da uno psicologo e anche a un centro antiviolenza della mia città. Piano, piano sono riuscita a ritrovare la mia dignità, a capire che i comportamenti di mio marito non era per colpa mia. Io ti posso soltanto suggerire a fare lo stesso ed anche ad aprirti con parenti e amici senza vergognarti. NON E' COLPA TUA! E credimi; la vita può essere bellissima anche senza un uomo! Un abbraccio forte da Anna
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:58 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com


FORUM DI POESIE E RACCONTI