Nuova pagina 1

 

 

 

 

 

Menù rapido al Forum

RIAPRE IL CENTRO ANTIVIOLENZA ADID

 
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

aiutatemi!

Last Update: 2/7/2009 2:03 AM
2/4/2009 11:18 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 1
Post: 1
Registered in: 2/4/2009
Gender: Female
Junior User
OFFLINE
ciao a tutti...scrivo xk da anni guardo dall'esterno le violenze fisiche e psicologiche che il compagno di mia madre le fa vivere quotidianamente...lui sin da subito la picchiava...l'ha mandata piu volte al pronto soccorso,lei l'ha lasciato mille volte e mille volte ci si è rimessa...perchè lui piangeva...diceva che mai piu avrebbe fatto cose cosi...lei si impietosiva e ci ricascava...l'ha fatta spaventare a morte improvvisando un finto suicidio xk lei lo aveva lasciato...l'ha perseguitata quando lei l'ha nuovamente lasciato...è rimasta sola...ha solo me e le mie 2 sorelle xk lui ce l'ha con tutti...parla sempre male di chiunque ed è sempre nervoso...è geloso di tutti...le colleghe di mia mamma sono tutte poco di buono e i capi e quelli delle pulizie ci provano tutti con lei...le rinfaccia cosi all'improvviso il giorno che x l'esasperazione l'ha denunciato...(denuncia poi ritirata)...e le dice che è stata lei a rovinarle la vita...
io mi ritrovo da sola...nessuno mi capisce...lei un po dice che non ne vuole piu sapere,un po dice che è bravo...un po dice che la picchia,un po dice che xo è colpa sua...
mia mamma prende psicofarmaci...si sta logorando...dice di essere tra due fuochi...io e le mie sorelle..e quest'uomo qui...
ora,io le ho provate tutte davvero...ho provato a trattarlo male,a trattarlo come uno zerbino,a far finta di niente e ho finto di accettarlo...ma niente è servito...
mia mamma è una debole...secondo me non è amore il fatto x cui non lo lascia...ma è la paura...qualsiasi cosa sia è da 13 anni che ci sta...e sta rovinando oltre la sua vita anche quella mia e delle mie sorelle che abbiamo quotidianamente paura di quello che potrebbe succedere da un momento all'altro...quindi...vorrei sapere qual'è la strategia migliore x far si che questo qui si stufi...che capisca che qualsiasi cosa farà,qualsiasi cambiamento farà non vedrà cambiamenti in me e neppure nelle mie sorelle.che lo odiamo con tutto il cuore ed è un sentimento che ci accompagnerà x sempre...ha rovinato ogni cosa...soprattutto sta logorando l'animo di mia mamma...
è un incubo...

grazie in anticipo a tt coloro che mi risponderanno.

milly
2/6/2009 12:42 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 1,118
Post: 1,071
Registered in: 3/5/2006
Gender: Male
Presidente Associazione Fidelis Onlus
Veteran User
OFFLINE
Ciao e benvenuta in forum!

Beh l'atteggiamente di tua madre è molto comune in quelle donne che subiscono violenza e ahimè va sgretolato gradualmente con una buona dose di supporto psicopedagogico.
Non devi partire da lui (vorrei sapere qual'è la strategia migliore x far si che questo qui si stufi) ma da tua madre... Quella che ha bisogno di stancarsi, stufarsi e rompere con questa storia distruttiva è lei... Lui non si stancherà mai.

Il mio consiglio è quello di iniziare accanto alla cura dei psicofarmaci una terapia riabilitativa con un'operatrice del settore (centroantiviolenza) iniziare a farle prendere consapevolezza di ciò che sta vivendo e che tutti i sensi di colpa, le paure, i disagi sono frutto di una violenza perpretata nel tempo. Finchè non è lei a comprendere poco si può fare!

Tu hai scritto in forum... hai fatto benissimo... Adesso magari sarebbe buona cosa che scrivesse o leggesse tua madre qui... Accompagnala mano nella mano in questo cammino di consapevolezza...

Tienici informati...
Cordialmente
Gae
2/6/2009 3:26 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 190
Post: 190
Registered in: 7/17/2008
Gender: Female
Junior User
OFFLINE
Ciao Milly benvenuta nel forum
Come dice Gae per l'appunto è la tua mamma che dovrebbe prendere consapevolezza.
Prima di andare in un centro antiviolenza anche io avevo le idee confuse e molte delle situazioni che vivevo e facevo vivere ai miei figli le giustificavo e le trovavo "normali",ora a distanza di 6 mesi finalmente la nebbia che offuscava IL MIO CERVELLO si è diradata, e solo grazie al loro supporto sto riuscendo a trovare la forza di continuare il mio percorso verso la conquista di una vita serena per me e i miei figli.
Ora sò che i miei figli soffrivano tanto specie la grande di 16 anni,e tra l'altro il mio compagno non è neanche il suo di padre.
Ieri le ho fatto leggere il tuo messaggio e lei stessa ha detto:" che dovresti parlare sinceramente con la tua mamma di quello che senti e di come soffri e di come vorresti il meglio per lei e che la tua mamma merita di più, e che bisogna che si faccia aiutare prorio come ho fatto io.
Sai lei per non parlarmene e stare in silenzio a soffrire alla fine era arrivata ad odiarmi....per cui non permettere a lui di rovinare il bellissimo rapporto che si instaura fin dalla nascita tra madre e figlio lui e quello che vuole perchè sà che voi figlie siete la sua forza per rompere le catene.
Tienici informati
un dolce bacio monica
[Edited by biancaneve70 2/6/2009 3:27 PM]
2/6/2009 11:35 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 59
Post: 59
Registered in: 9/14/2008
Gender: Female
Junior User
OFFLINE
Cara, piccola Milly,

Quanta tenerezza che mi fai! Quanto mi ricordi le mie care figlie, specialmente la maggiore.
Vorrei sapere due cose: La prima penso che non mi puoi dire, ma forse mi puoi mandare una mail. Vorrei sapere in quale città vivi, perchè se vivi nella mia città ti potrei indicare un buon posto centro antiviolenza dove sono molto in gamba. Altrimenti penso che qui qualcuno te lo sappia indicare.
Vorrei anche sapere quanti anni hai. La mia figlia maggiore ha 18 anni.
Io vivo ancora un incubo simile a quello di tua madre, anche se mio marito non mi picchia tutto il resto lo fa. A me il centro nella mia città, più aiuto psicologico mi ha aiutato molto.
Ora sto per lasciarlo. Ho vinto i sensi di colpa che è il sentimento che ci distrugge.

Io faccio il tifo per te. Se riesci, fa leggere le nostre storie a tua madre, magari si incoraggia.

Coraggio, piccola, non sei sola!

Anna
2/7/2009 2:03 AM
 
Modify
 
Quote
Post: 720
Post: 720
Registered in: 9/3/2007
Gender: Female
Senior User
OFFLINE
Cara Milly,
sei molto giovane e sei animata da sentimenti bellissimi di generosità e di senso di responsabilità verso tua madre.
Tuttavia, è importante che tu prenda consapevolezza del fatto che prima di tutto devi stare bene TU: questo non è egoismo, neanche "sano egoismo", ma puro e semplice realismo, perchè putroppo NON possiamo aiutare persone che non vogliono essere aiutate.
Su questo forum scrive talvolta un uomo, la cui compagna subisce violenze e abusi da parte di un fratello fuori di testa. Lui ci chiede come aiutarla: ma lei non vuole essere aiutata, se l'aiuto significa rompere con il fratello.
Allo stesso modo, tua madre non vuole rompere con il suo compagno: sarà per dipendenza emotiva, sarà per paura di restare sola, chissà. Molte donne (alzo la mano per prima!!!) fanno così e subiscono anni di maltrattamenti, spesso anche nascondendoli.
Perciò, Milly, pensa a te, alla tua serenità, al tuo futuro. Se poi tua madre vorrà essere aiutata, supportata, tu ci sarai.
Lo stesso messaggio vorrei che arrivasse anche alle tue sorelle!
Milly, i genitori sono responsabili verso i figli, ma i figli non sono responsabili dei genitori, a meno che questi non siano anziani o ammalati.
Tua madre fa le sue scelte, il prezzo non devi pagarlo tu nè le tue sorelle.
So che ti si spezza il cuore a vederla soffrire e buttarsi via così, ma non puoi fare nulla per lei, se non vuole, ma puoi fare moltissimo per te e per le tue sorelle: vivere la vostra vita nel modo più sereno, costruttivo e positivo possibile.
Semmai, fatevi aiutare: da un centro antiviolenza, dagli assistenti sociali, potete segnalare il caso, eventualmente anche alle forze dell'ordine in caso di violenze fisiche: ma che poi questo abbia degli effetti concreti su vostra madre dipende solo da lei e non da voi figlie.
Ti mando un grosso abbraccio,
L.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:07 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com


FORUM DI POESIE E RACCONTI