Nuova pagina 1

 

 

 

 

 

Menù rapido al Forum

RIAPRE IL CENTRO ANTIVIOLENZA ADID

 
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Richiesta aiuto da una figlia

Last Update: 2/17/2012 4:35 PM
2/17/2012 4:35 PM
 
Modify
 
Quote
Post: 1
Post: 1
Registered in: 2/17/2012
Gender: Male
Junior User
OFFLINE
Madre aggressiva con figlia
Salve a tutti,
sono nuova e approdo qui oggi dopo l'ennesima violenza. Non so nemmeno se è giusto chiamarla così.
Ho 27 anni e vivo con mia madre e mio fratello. Mio padre se n'è andato 10 anni fa e da allora è un'assenza della mia vita che compare per mezz'ora nelle feste comandate.
Mia madre si è sempre "fatta il mazzo" per mantenerci e farci studiare (anche se io l'università l'ho fatta tramite borsa di studio), di recente ha avuto anche dei problemi oncologici che sembrano risolti.
Eppure, sono anni ormai che mi maltratta. Vivo in un clima di ansia perenne, in cui nella giornata sbagliata, non salare la carne diventi la causa scatenante di una litigata furibonda.
Ci sono giornate buone e giornate no.
In quelle no arriva a dirmi qualunque cosa, compreso che sono una prosttuta perchè ho un ragazzo da un anno quasi.
Se mi sente parlare, se sente che dico che voglio sposarmi mi dice che tanto lui non mi sposerà mai (anche se in realtà ci stiamo pensando seriamente anche se lui non ha un lavoro fisso).
Sono SEMPRE la causa di qualunque problema.
Da delle piccolezze ne vengo sempre fuori come una donnaccia, un'incapace, un'inetta. Cosa che in realtà non sono, dato che da quando ho 17 anni mi curo da sola ogni mio interesse.

Quando deve andare a fare le visite di controllo per la sua malattia (superata, nei limiti delle previsioni umane) l'accompagno sempre io (e mai mio fratello, nonostante anche lui abbia 24 anni e non sia un bambino). Solo una volta le ho detto che era un problema perchè non avevo più giorni di ferie (era solo un controllo e NON un intervento) e ho scatenato l'inferno. Non mi ha rivolto parola per 3 giorni e se apriva bocca era solo per dirmi che provava "schifo" per me.

Vivo nel terrore delle giornate cattive. Ad esempio, ho paura di andare in palestra, perché se quando torna a casa del lavoro la cena non è già nel piatto alla giusta temperatura, m'attacca dicendomi cose che una mdre non dovrebbe mai dire ad una figlia.

Non perchè sia perfeta, ma perchè sono una persona normale.

Quando rientro dal lavoro è come se fossi stata a divertirmi, se dico che sono stanca lei lo è 1000 volte di più. Mio fratello si estranea e ce la fa, io no.

Se esco con il mio ragazzo os e resto a dormire da lui, mi tratta come se andassi a fare marchette.

Questo nei giorni "no", in quelli "sì" è na madre normale rompiscatole come lo sono tutte le mamme.

Non ce la faccio più.

Cosa posso fare?
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:25 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com


FORUM DI POESIE E RACCONTI